logo



logo_FSE_new

LogoUnioneEuropea_new

logoregionecalabria

Ricerca

Calabria Etica Servizi

Servizi Calabria Etica

Segregazione Sociale

Logo Segregazione

IL VOLONTARIATO IN CALABRIA

Volontariato in Calabria

Home arrow Centri Antiviolenza

Centri Antiviolenza

Contrastare la violenza ai danni di donne e minori. Sostenere, supportare e aiutare le vittime di “reati contro i diritti umani” (così come sono stati definiti dalla Conferenza mondiale di Pechino). Esigenze, ormai, acquisite dalle normative internazionali e nazionali che prendono forma attraverso l’istituzione dei Centri Antiviolenza. Per un’azione ancora più efficace, capillare e strutturata, la Regione Calabria ha intrapreso, attraverso apposito Protocollo, e con la collaborazione fattiva e concreta della Fondazione Calabria Etica, “un’attività di programmazione e monitoraggio e azioni di prevenzione e contrasto a tutela di donne e minori vittime di abusi” che prevede la creazione di un Osservatorio – Laboratorio Sociale. Si tratta di uno strumento che punta al rafforzamento e alla cooperazione tra i Centri Antiviolenza, tra le operatrici dei suddetti Centri, tra le Istituzioni, tra i servizi e altri professionisti del settore. Basta analizzare i termini Osservatorio- Laboratorio per intuirne il duplice ruolo svolto. L’Osservatorio rappresenta il sistema informativo o, per meglio dire, un sistema strutturato e stabile di raccolta, trasformazione e diffusione di dati specifici raccolti all’interno dei Centri; il Laboratorio, invece, è uno strumento utile per creare contatti e far scaturire progetti tra soggetti, funzioni e contesti disciplinari tradizionalmente separati ma strettamente legati dalla ricerca di strumenti idonei in grado di aiutare le donne ed i minori vittime di abusi. Non solo. Perché l’Osservatorio-Laboratorio Sociale svolge anche una funzione di promozione culturale sotto forma di laboratorio di idee. Le informazioni raccolte e le relazioni attivate diventano input per la programmazione e il policy making locale.

OBIETTIVI E FINALITA’

L’Osservatorio-Laboratorio Sociale è una sorta di cabina di regia in grado di coordinare tutte le azioni di politica sociale operanti sul territorio rispetto alle politiche in genere ed ai Centri Antiviolenza in esame attivate dagli enti pubblici, dalle strutture private, dalle associazioni e dal volontariato;
centro antiviolenza Favorisce e guida la formazione di un gruppo di lavoro in grado di cogliere e elaborare le dimensioni locali dei problemi per trasformarle in proposte di miglioramento in un’ottica di prevenzione oltre che di contrasto del fenomeno della violenza alle donne ed ai minori;
monitora i bisogni dei Centri, della qualità dei servizi offerti, della validità dei progetti individuali e delle rispettive aspettative aggiornate nel tempo attraverso l’impiego di schede di rilevazione e la somministrazione di questionari di gradimento ai beneficiari dei servizi;
fornisce all’Ente committente un supporto informativo e valutativo di alto valore, finalizzato ad orientare le politiche e ad identificare le priorità di azione;
garantisce alle potenziali ed alle effettive fruitrici dei servizi di aiuto e alla comunità locale nel complesso, una più ampia ed aggiornata conoscenza circa a tutti i servizi di aiuto e le iniziative in atto e offre l’occasione per discuterne obiettivi e priorità;
assiste i Centri interessati in progetti di istruzione e di sensibilizzazione del pubblico;
promuove la creazione di reti locali per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne, lo sfruttamento della prostituzione, il fenomeno della tratta e dell’abuso dei minori;
attua interventi di sensibilizzazione sul fenomeno della violenza ai danni di donne e minori.


Free Joomla Templates by JoomlaShine.com