logo



logo_FSE_new

LogoUnioneEuropea_new

logoregionecalabria

Ricerca

Calabria Etica Servizi

Servizi Calabria Etica

Segregazione Sociale

Logo Segregazione

IL VOLONTARIATO IN CALABRIA

Volontariato in Calabria

Home arrow Responsabilità Sociale Imprese

Responsabilità Sociale Imprese

RSI

Progetto Sperimentale "La Responsabilità sociale delle imprese in Calabria"

E' partito anche in Calabria il progetto sperimentale "la responsabilità sociale delle imprese".
La CSR (Corporate Social Responsability), in italiano RSI (Responsabilità Sociale d’Impresa), è entrata formalmente nell'agenda dell'Unione Europea a partire dal Consiglio Europeo di Lisbona del marzo 2000, dove è stata considerata come uno degli strumenti strategici per realizzare una società più competitiva e socialmente coesa e per modernizzare e rafforzare il modello sociale europeo; nel 2011 il Libro Verde della Commissione Europea ha rivisto la strategia europea sulla responsabilità sociale di impresa 2011-2014, come parte di un pacchetto di misure sulle "imprese responsabili" per rilanciare la crescita e, ha formulato una nuova e più semplice definizione di RSI:  la responsabilità sociale delle imprese consiste nell'impatto che esse hanno sulla società.
La CSR individua perciò tutte quelle pratiche e quei comportamenti che un’impresa adotta su base volontaria, nella convinzione di ottenere dei risultati che possano arrecare benefici e vantaggi a se stessa e al contesto in cui opera.
In quest'ottica la Regione Calabria - Dipartimento 10 - ha affidato alla Fondazione Calabria Etica questo nuovo progetto innovativo.  Il compito  è quello di svolgere un ruolo di sostegno per promuovere e incentivare le imprese calabresi ad un intelligente comportamento responsabile, che nasca seguendo l'esempio  di chi ha già agito su base volontaria di buone pratiche in termini di RSI.
Il principale obiettivo del progetto sperimentale è quello della valorizzazione e della diffusione capillare di pratiche di CSR presso le imprese calabresi. L'adozione di politiche aziendali che sappiano conciliare gli obiettivi economici con quelli sociali e ambientali del territorio di riferimento, in un'ottica di sostenibilità futura. La responsabilità sociale riguarda infatti, sia la dimensione interna che esterna delle imprese, comprendendo da un lato la gestione delle risorse umane,i diritti dei lavoratori,la salute,e la sicurezza sul lavoro,la gestione delle risorse naturali e degli effetti sull'ambiente e, dall'altro lato le comunità locali, i fornitori,i consumatori, i clienti delle aziende, il rispetto dei diritti umani e delle istanze ambientali e sociali. La RSI è attinente perciò a diversi aspetti e attività in riguardano a quattro aree di intervento dell'azienda quali:luogo di lavoro, mercati,comunità e territorio, ambiente.
Il progetto rappresenta un punto di contatto concreto con la strategia europea. La finalità è quella di promuovere il dialogo con le imprese e altre parti interessate, su questioni quali: l'occupabilità, il cambiamento demografico e l'invecchiamento attivo, nonchè sulle sfide che si manifestano sul posto di lavoro. In particolare, essa si concentrerà sugli approcci settoriali e sulla diffusione del comportamento responsabile delle imprese attraverso la catena di approvvigionamento.
L'universo di riferimento, non si limita però, solo a quello delle imprese ( soprattutto piccole e medie imprese) ma si rivolge anche alle Istituzioni Pubbliche e ai Rappresentanti delle Parti Economiche e Sociali.
Gli obiettivi specifici cui tende il progetto, in linea con le tematiche  europee sono:

  • sviluppare sistemi di formazione continua e sostenere l'adattabilità dei lavoratori;
  • favorire l'innovazione e la produttività attraverso una migliore organizzazione  e qualità del lavoro;
  • sviluppare percorsi d'integrazione e migliorare il (re) inserimento dei soggetti svantaggiati, per combattere ogni forma di discriminazione nel mercato del lavoro.

Responsabilità Sociale Imprese


Free Joomla Templates by JoomlaShine.com