logo



logo_FSE_new

LogoUnioneEuropea_new

logoregionecalabria

Ricerca

Calabria Etica Servizi

Servizi Calabria Etica

Segregazione Sociale

Logo Segregazione

IL VOLONTARIATO IN CALABRIA

Volontariato in Calabria

Home arrow Mister Good Food

Mister Good Food

Good_FoodMr.GoodFood - Interventi per promuovere la cultura della corretta alimentazione nelle strutture sociosanitarie calabresi
Nel mondo un miliardo di persone è in sovrappeso e circa 300 milioni sono obese. La Calabria è tra le regioni italiane con la più alta percentuale di soggetti obesi. È per contrastare questa tendenza, intervenendo tempestivamente, per scongiurare le complicanze che possono compromettere seriamente non solo la qualità ma anche la durata media della vita, che nasce il Progetto MrGoodFood – Interventi per promuovere la cultura della corretta alimentazione nelle strutture sociosanitarie calabresi.

Come evidenziato nel Rapporto sui fattori di rischio in “Noi Italia” di Istat, circa il 10% della popolazione adulta italiana è definibile obesa e il 35% è in sovrappeso. Oltre 20 milioni di italiani dunque hanno problemi di peso, eppure il problema tutt’oggi è ancora troppo sottovalutato. Per questi motivi la Fondazione Calabria Etica ha dato vita, per conto della Regione Calabria -Dipartimento 10 – Settore Politiche Sociali,  ad un progetto  di sensibilizzazione sull’argomento volto a mettere in campo interventi volti a diffondere suggerimenti per una dieta sana ed equilibrata senza rinunciare al piacere della buona tavola.

Modalità di erogazione dell’intervento:
La sensibilizzazione sul tema e sui rischi connessi al fenomeno dell’obesità sarà compiuta attraverso interventi mirati e, in larga misura, non convenzionali. È dunque prevista:

  • l’erogazione, all’interno delle strutture socio-sanitarie coinvolte, di giornate informative che vedranno la partecipazione del coordinatore/ideatore del progetto e di un nutrizionista, per sensibilizzare operatori delle strutture, anziani ospitanti e loro familiari sul tema della corretta alimentazione con spunti di riflessione e consigli utili, presentando anche case histories di forte impatto;
  • la progettazione, pubblicazione e distribuzione di un ricettario per una dieta sana e appetitosa. Nel fascicolo saranno proposte pietanze pensate per perdere peso o mantenere il peso forma senza rinunciare al piacere della buona tavola;
  • il lancio di un contest culinario tra rappresentative provinciali degli operatore delle strutture.

Il ricettario da distribuire durante le giornate info-formative sarà un volume con foto e indicazioni per la preparazione dei cibi sani e appetitosi che verranno realizzati dai presenti con possibilità di condivisione sulla pagina social del progetto. Il fine è diffondere il più possibile la cultura della sana alimentazione. Le giornate informative, calendarizzate da novembre 2014 a luglio 2015, si terranno in 100 strutture delle 5 province calabresi durante le quali verranno anche rilevate attraverso un questionario informazioni sulle abitudini alimentari degli anziani e, al contempo, misurare il livello di consapevolezza sui rischi derivanti da un’alimentazione scorretta. I dati saranno poi condivisi con le strutture coinvolte e con tutti gli stakeholders pubblici o privati che dovessero farne richiesta.

Parallelamente alle giornate info-formative si terrà un contest che vedrà coinvolte cinque rappresentative provinciali, ciascuna delle quali composta dagli operatori delle strutture addetti alle cucine. Le squadre si sfideranno nella preparazione di alcune delle pietanze presenti nel ricettario e giudicate da una giuria di cinque chef calabresi che decreteranno il vincitore. L’evento, concentrato in un’unica giornata, avrà luogo presso un istituto alberghiero e si concluderà con la premiazione della squadra vincitrice.

Sarà inoltre realizzata una web-strip con protagonista Mr.GoodFood, personaggio a fumetti ideato per veicolare ai più giovani suggerimenti per uno stile di vita sano alla larga dai cibi e abitudini alimentari nocivi.

Figure professionali coinvolte nel progetto:

  • 1 progettista
  • 1 project manager
  • 1 nutrizionista
  • 1 responsabile del monitoraggio
  • 1 esperto di comunicazione
  • 1 supporto tecnico-scientifico (dietologa)
  • 1 assistente amministrativo

Obiettivi dell’intervento:
L’obiettivo generale del progetto è informare una larga fascia di soggetti sui potenziali rischi derivanti da alimentazione e tenore di vita scorretti e sulla possibilità di adottare un regime dietetico sano senza rinunciare al piacere di mangiare bene.

Obiettivo specifico è contribuire efficacemente a cambiare il regime alimentare degli anziani al fine di migliorare la qualità complessiva della propria vita, prevenire e/o contrastare gravi patologie cardiovascolari o comunque cagionate da una dieta scorretta.

Per un’azione scientificamente corretta e con ricadute su fasce più ampie di popolazioni sarà costituita una rete formata da imprenditori agrituristici, coltivatori biologici, ristoratori e associazioni interessate a dare il proprio contributo.

Mister Good Food


Free Joomla Templates by JoomlaShine.com